Welcome, visitor! [ Register | Login

Simona Ventura finalmente felice: “Con Gerò mai più sola”

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Simona Ventura finalmente felice:

Giudice severa a X Factor, dov’è padrona di casa da ormai 6 edizioni, mamma e compagna premurosa e presente nella vita privata. Così Simona Ventura si racconta alle pagine del settimanale Oggi, lasciandosi andare per la prima volta a delle dichiarazioni a cuore aperto sulla sua vita accanto a Gian Gerolamo “Gerò” Carraro. La loro storia d’amore prosegue a vele spiegate dal 2010, e Super Simo che presto diventerà zia poiché Sara Ventura è incinta, ripercorre la sua vita e il suo passato anche quando era sposata con Stefano Bettarini:

Che bello avere un amore vero! Il mio ex marito giocava a Genova e tornava a casa solo il lunedì. Sono sempre stata una donna sola. Voglio dire: io per lavoro stavo a Milano e ho sempre gestito in modo autonomo casa, famiglia e professione. Ora, avere al mio fianco una persona presente nella quotidianità, mi dà un bel senso di calore e sicurezza. Per me è una novità bellissima da scoprire. La Rai mi ha dato tanto ma non bastava più. E non potevo più neanche accontentarmi delle gratificazioni professionali. Ho sentito in modo chiaro che nonostante le batoste, avevo bisogno di un amore. Aspettavo l’uomo della mia vita. Gerò è fantastico con i miei ragazzi e la scelta di andare a vivere tutti insieme è avvenuta modo naturale

La famiglia fortunata di Simona – Fa riferimento al fatto di cronaca recente del bimbo conteso dai genitori a Padova raccontando anche la sua separazione da Stefano e la gestione dei figli:

Anche tra noi poteva finire male. Invece è prevalso su tutto l’amore per i figli. Io credo di aver avuto molto buon senso… Mi sembra che ora per il bene del figlio anche loro abbiano intrapreso la strada giusta: il silenzio.

Il sogno d’amore di Simona – La vita della Ventura ha assunto un altro sapore da quando la presenza di Gerò di cui è innamorata pazza  ha riempito i suoi vuoti, accompagnandola nella crescita dei suoi bambini. In quanto a carriera e crescita professionale la Ventura ha le idee chiare e con la verve che con la contraddistingue sempre racconta:

Sono diventata più severa perché negli ultimi tempi mi sono resa conto che abbiamo cresciuto una generazione di ragazzi che non sanno incassare i “no”, che non tollerano gli ostacoli e le frustrazioni. Io stessa come genitore mi sono ritrovata a fare autocritica: ai nostri figli abbiamo spianato un po’ troppo la strada ed è un male.

681 total views, 1 today

Mila Kunis è troppo grassa e Dior la licenzia

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Mila Kunis è troppo grassa e Dior la licenzia.

Nonostante solo poche settimane fa, Esquire l’abbia eletta la donna più sexy del mondo, Mila Kunis si è trovata a dover digerire il suo primo rifiuto pubblico. La splendida neo fidanzata di Ashton Kutcher è stata licenziata dalla nota maison Dior perché “non più conforme alle esigenze d’immagine previste dal brand”. Mila, finita tra le testimonial di passaggio, sarebbe diventata troppo grassa e sciatta perché le si permettesse di portare avanti la campagna pubblicitaria per le borse Miss Dior. Ingrassata forse a causa di una gravidanza in corso – nonostante il suo staff abbia smentito l’ipotesi di un figlio – Mila è stata scaricata da Dior i cui responsabili marketing sembra si siano pentiti di non aver inserito nel contratto della diva una clausola che ne limitasse l’eventuale e inaspettato aumento di peso.

Per il momento, la Kunis non ha commentato la notizia, probabilmente troppo imbarazzata rispetto a quanto accaduto. Questa storia così particolare arriva infatti proprio in un momento particolare per l’attrice che sta lentamente vedendo cambiare il suo corpo. A pesare sul suo umore anche la palese soddisfazione di Demi Moore che, ancora distrutta dalla storia tra Mila e Ashton, ha potuto prendersi così la sua rivincita sulla rivale. Dior comunque non ha dubbi: il contrato stipulato a gennaio con la Kunis è da ritenersi definitivamente concluso per mancanze da attribuire esclusivamente all’attrice. C’è anche da aggiungere che questo potrebbe essere chiaramente etichettato come un licenziamento discriminatorio. E allora sì che la maison si troverebbe ad affrontare un bel problema. Sempre che Mila non decida di soprassedere e, nel frattempo, rimettersi in forma.

761 total views, 0 today

Come trovare il tuo stile personale

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

La moda, negli ultimi tempi, sta diventando sempre di più una forma per esprimere sé stessi. I capi d’abbigliamento sono tanti e molto variati, ma spesso ci capita comunque di sentirci troppo uguali alla massa. Abbiamo bisogno di trovare il nostro stile, per poter distinguerci dal gregge e far risaltare la nostra personalità.

Per alcune donne è molto facile trovare uno stile tutto loro, tanto che non devono fare nessuno sforzo per essere notate. Ma non per tutte è così. Se anche a voi capita di sentirvi troppo uguali e monotone, ecco qualche spunto per dare il via alla ricerca di uno stile tutto vostro, cercando di non mandare in rosso le vostre finanze.

Innanzitutto, bisogna tenere a mente i due principi fondamentali. Per prima cosa, dovete piacere prima di tutto a voi stesse. Non scegliete un capo solo perché secondo la vostra amica/mamma/zia vi starebbe proprio così bene, ma cercate qualcosa che guardandovi allo specchio vi faccia sentire belle e sicure di voi stesse. Se voi siete convinte della vostra scelta, riuscirete a portarla con più disinvoltura e agli altri questo dettagli non sfuggirà! Il secondo fattore è la comodità, che vi permetterà di sentirvi a vostro agio in ogni occasione.

Ora comincia la parte divertente. Per prima cosa, date uno sguardo al vostro armadio. Fate passare tutti i vostri capi e selezionate quelli che preferite, ossia quelli che rispecchiano meglio la vostra personalità. Provate a fare qualche nuovo abbinamento che magari fino ad ora non avete mai osato tentare.

Per quanto riguarda i vecchi abiti che preferireste non indossare più, fate un’ulteriore selezione. Quelli che vi sembrano ancora in buono stato e non sono rovinati potete provare a rivenderli, in modo da avere una piccola entrata per gli acquisti futuri. Con gli altri, invece di buttarli, potreste fare un bel gesto di solidarietà e donarli in beneficenza.

Una volta fatta questa prima operazione, bisogna cominciare a pensare per davvero al vostro nuovo stile. Cominciate a guardarvi attorno, fra giornali, riviste, televisione e via dicendo. Un’idea carina per cercare di capire quali sono le vostre tendenze, è quella di raccogliere tutti i vostri spunti su un quaderno, che diventerà una specie di diario dello stile. Ritagli dalle vostre riviste preferite, immagini scaricate da internet, foto tratte dall’ultimo film visto e chi più ne ha più ne metta. Incollate tutto e aggiungete i vostri commenti, le vostre sensazioni e le critiche.

Si tratta ora di capire quale degli stili che più vi piacciono e che avete selezionato rispecchia meglio il vostro modo di essere. Siete sportive? Raffinate? Preferiti gli abiti vintage? Volete farvi strada fra un’esplosione di colori con uno stile etnico? A voi la scelta!

Infine, è giunto il momento di fare shopping! Oltre alla vostra boutique preferita, cercate di dare un’occhiata anche ad altri negozi. Fate un giro anche fra svendite, outlet e mercatini, dove spesso si trovano delle ottime alternative molto meno costose. Cercate inoltre di dare un tocco personale al vostro nuovo stile, con l’aggiunta di accessori o provando degli abbinamenti particolari. Per evitare di tornare a casa con il borsellino in lacrime, prefissatevi un budget e, per non sbagliare, uscite con il borsellino contente solo la quantità che volete spendere. Lasciate a casa le carte di credito, che danno spesso l’illusione di aver speso molto meno rispetto alla realtà.

Ma soprattutto, non abbiate fretta! Avete tutto il tempo di crearvi con calma il vostro stile e di inserirlo piano piano nella vostra quotidianità. Buon divertimento!

882 total views, 0 today

Moda autunno inverno 2012.

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

L’estate sta finendo ed ogni donna amante dello shopping si starà già ponendo mille domande su quale saranno gli abiti in voga dell’autunno 2012. Per rispondere a questi quesiti, abbiamo osservato attentamente le sfilate di Versace, Morello, D&G, Biagiotti, Fendi, Marni, Gucci e Costume National. Nelle stagioni fredde, quest’anno, ritorna la pelliccia vera o ecologica (con grande predilezione per il secondo tipo) nei colori classici o anche in colori inusuali, come il corallo, giallo, azzurro o rosa. Interessante notare che la tendenza della pelliccia, quest’anno, non resta relegata solamente a mantelline, cappotti e borse ma si estende a gonne ed accessori.

La vera novità di quest’anno però, sta nel look mascolino per donna. Diversi stilisti, hanno fatto sfilare bellissime modelle con vestiti dalle forme e fantasie prettamente maschili, in perfetto stile dandy o kodona (stile nipponico che si riferisce agli abiti che ricalcano il vestiario dei piccoli lord inglesi). La donna dell’autunno 2012 è vista come un essere ambiguo, affascinante ed androgino, seppur femminile, avvolta in tessuti a pied de poule, scacchi o principe di Galles. I trench verranno sostituiti da maxi cappotti dal taglio maschile, i tailleur da completi giacca-pantaloni e il tutto sarà abilmente impreziosito da cravatte e bretelle.

I colori consigliati per le stagioni fredde del 2012 possono essere divisi in tre grandi insiemi: tinte forti, total black e tinte metalliche. Diciamo addio, quindi, ai colori pastello che hanno accompagnato tutta l’estate, per abbandonarci a colori violenti come arancione, giallo (anche nelle varianti ocra e senape), verde, viola, fucsia, rosso (anche bordeaux) e bluette. I colori in questione possono essere mixati in armonia o essere accostati al nero per creare affascinanti effetti di contrasto. Il nero, quest’anno, torna ad essere usato anche in versione monocromatica, senza fantasie, senza interruzioni di luce o colori, per un outfit elegante e d’impatto. Per tutte le donne che amano “brillare”, invece, ritornano gli elegantissimi capi in lurex e lamé; per chi decidesse di abbracciare questo stile anni 40, i colori consigliati sono senza dubbio argento, bronzo e oro barocco.

Se siete amanti dello stile retrò, sarete contente di sapere che ritorneranno le stampe ricche di grafismi e geometrie in perfetto stile anni 60.

La chiave per un look autunnale vincente sta in un’eleganza rivisitata, ricca di forme e colori a volte inusuali, stravaganti, ma nel complesso armoniosi, anche nei contrasti.

624 total views, 0 today

Ecco a voi il trucco per l’inverno 2012.

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

L’inverno e l’autunno sono ormai alle porte e ogni fashionista che si rispetti inizia a chiedersi, quale sarà la tendenza per le prossime stagioni? Molte sono le novità, ma proviamo a vederle più da vicino.

La casa cosmetica Mac ha preparato per il prossimo inverno due collezioni, opposte come le loro madrine: Daphne Guinness, collezionista di abiti di alta moda e mentalità creativa a tutto tondo; Iris Afpel, la “geriatric starlet” che diede origine al vintage.

La collezione di Iris Apfel dimostra che il trucco non ha età e che gli eccessi non appartengono solo ai più giovani. Tre matite per le labbra, rosso, fucsia e arancio e cinque rossetti dai colori sgargianti sono la scelta di Mac. Una cipria rosata per il volto, smalti forti per le mani e cinque ombretti per occhi che devono brillare. Per finire mascara e matita nera.

L’eleganza è di casa nella collezione di Daphne Guinness, dove troviamo l’Interior Life Quod, palette con quattro ombretti per un trucco sfumato; tre pigmenti: lavanda, marrone freddo e rosa. Matite per occhi e sopracciglia incorniciano lo sguardo. Blush per illuminare il viso, quattro gloss e rossetti a chiudere la linea. Colori discreti che mescolati creano uno stile unico. L’importante è sapere sfumare.

Il trucco dell’inverno 2012 sta quindi portando delle innovazioni: ciprie e blush colorati stanno mettendo al bando i colori scuri. Ed anche le più famose passerelle sembrano confermarlo. Generalmente siamo abituate ad adottare un trucco che richiami i colori delle stagioni. In inverno e in autunno, infatti, siamo solite prediligere i colori scuri, mentre in primavera ed estate quelli estivi.

L’inverno 2012 stravolge le vecchie regole, sfruttando i colori più forti e vivaci.

Ecco quindi comparire sulle passerelle modelle con un make up colorato, con tonalità e nuances accentuate.

Un trucco occhi d’eccezione ricco di colori che si lasciano notare come un rossetto rosso vivace, blu accesso e giallo fluo è stata la scelta di Christian Dior Haute Couture nella sua sfilata.

Verde acido e rilievo sulla zona inferiore degli occhi, tanto da creare una specie di cornice è stata l’idea di Albino.

Spazio allo stile blu in tutte le sue miscele, accompagnato al bianco perlato renderanno lo sguardo luminoso ed intenso. Questo sarà sicuramente il “must have” dell’inverno.

E’ un ombretto rosa acceso con un fucsia accecante quello che ha invece ispirato Thakoon.

L’estate è ormai in pieno fiorire, sarà davvero questa la scelta di tutte le donne per l’inverno 2012?

764 total views, 1 today

Make up autunno 2012: le nuove tendenze

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Arrivano nuovi spunti per le tendenze moda del prossimo autunno!

Il fascino romantico di Lancome: Seguire la moda significa, ovviamente, dare anche uno sguardo alle case produttrici più famose e sempre glamour. Il colore predominante sarà il viola, con tutte le sue sfumature , dai toni caldi e corposi per prepararsi al meglio per l’inverno. Anche il make-up sembra essersi, dunque, “adeguato” a questa nuova tendenza con gloss e rossetti violacei, smalti melanzana e ombretti che vanno dal rosa antico al viola scuro ma non mancano ritorni di fiamma verso il nude look .Lancome, ad esempio, ha creato la nuovissima collezione Midnight Roses, con una palette compatta di 5 colori che contiene gli ombretti per la base beige scuro e grigio perla e i colori che vanno dal rosa antico al viola shimmer.

Chanel si tinge di verde brillante: Anche Chanel non smette di stupire con la nuova mini collezione Fleur de Lotus in cui protagonista, oltre al rosa e alle sue varianti, c’è il verde brillante, da utilizzare in contrasto con i toni più delicati e dare un tocco più glamour al nostro make up.

L’autunno intrigante e misterioso di Giorgio Armani: Le donne di Giorgio Armani, anche in passerella, hanno sempre in sé un’eleganza minimalista, misteriosa, che lascia quasi tutto all’immaginazione . Ed è proprio pensando al lato intrigante di ogni donna che si concentra la collezione trucco per l’autunno 2012 puntando tutto sugli occhi. La sua Neo Classic collection è completa di colori chiari e scuri, per sfumature che vanno dal marrone all’avorio o dal bianco al nero per poter osare fino in fondo. I toni del blush vanno dal pesca al marrone, a seconda delle diverse tipologie di incarnato e le labbra, in passato messe in evidenza, quest’autunno saranno completamente spoglie, ricoperte solo da un leggero gloss. L’attenzione è tutta sugli occhi, per stupire e per stupirsi, fino al nuovo anno.

Dior: colori accessi per un autunno divertente:
La collezione Golden Jungle di Dior, per questo autunno, spiazza veramente tutti: dagli eyeliner colorati agli ombretti metallizzati, dai toni del blu al fuxia fino alle labbra multicolor. Non c’è limite all’estro creativo di Dior che predilige fondi bianchi e grigi metallizzati per poi osare con i colori più accesi. Il mascara va tono su tono con l’eyeliner colorato e le labbra, in perfetto stile degradè, utilizzano due colori differenti nei toni caldi del marrone e dell’arancio.

673 total views, 0 today

I tatuaggi e il loro significato

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Sicuramente molte di voi mamme che state leggendo vi trovate proprio in questo periodo alle prese con un figlio/a adolescente che vi tormenta per avere il permesso di fare un tatuaggio.

Naturalmente si tratta di una moda, che, però, invece di scemare si afferma sempre più, i motivi che spingono un adolescente a farsi tatuare possono essere di varia natura.

Magari di emulazione nei confronti di un fratello maggiore, o del papà che ne ha uno o più, forse nella sua comitiva hanno pensato di farlo tutti insieme oppure vogliono farlo insieme alla fidanzatina/o.

Queste le tesi più semplici, a volte invece, dietro il desiderio di imprimere sulla pelle un simbolo indelebile c’è un risvolto psicologico.

I giovani sono insicuri, fragili e tendono a nascondere le loro debolezze dietro atteggiamenti artefatti e inusuali per loro, a maggior ragione, in questi casi è perfettamente inutile negare categoricamente il permesso, perché otterreste l’effetto contrario, farli incaponire ancor di più rendendoli rabbiosi.

Se con il colloquio e un confronto diretto e pacato non ottenete risultati, non vi resta che giocare d’astuzia.

Piuttosto che lasciare che si facciano tatuare chissà quale mostruosità, mostrate interesse e cercate di intervenire, almeno, nella scelta del simbolo, giusto per limitare i danni.
Proponete anche di cercare insieme un bravo tatuatore ed eventualmente di accompagnarli.

Raggiunto questo accordo,  passate al vaglio i simboli più in voga e il loro significato.

Di seguito ne troverete alcuni:

L’ancora, è il simbolo della speranza per il futuro, inoltre in epoca passata agli albori del cristianesimo, era vista come la figura della coppia e della procreazione.

Il cane: da sempre compagno inseparabile dell’uomo è la fedeltà assoluta, chi da senza pretendere nulla ma accetta qualsiasi cosa riceve.

Il corvo: esprime oscurità, ombre e segreti, mentre per i popoli orientali esso è l’amore della famiglia, per il cristianesimo rappresentava il potere della chiaroveggenza. In più a esso è legato il potere di cambiare forma in altri animali e perfino di assumere sembianze umane. Un simbolo complesso che merita riflessione se richiesto da un adolescente.

Il cuore: forse è quello più utilizzato sia da giovani sia da adulti, il simbolo per eccellenza dell’amore, esplicato in tutte le sue forme, può essere diretto a una persona, a un animale, a un’ideologia, a dei personaggi famosi, insomma, a chiunque occupi un posto nella mente e negli affetti di chi lo porta.

La farfalla: essa simboleggia diverse cose, a secondo della nazione, per i Tedeschi è il simbolo della nascita, per il popolo Maya  erano le anime dei morti, per noi Italiani la farfalla rappresenta gioia, leggerezza e leggiadria, molto usata dalle ragazzine.

La fata: esprime desideri inconsci, voglia di evadere e propensione per le cose ignote in cui si crede, ma delle quali non si hanno prove fisiche. Indica un animo sensibile e dolce, se si trova disegnato su una donna, mentre l’uomo che sceglie la fata, solitamente la idealizza come figura di donna perfetta ma inesistente ed è alla ricerca di questa figura che completi la sua vita.

Questi sono alcuni esempi, citarli tutti è impossibile, ma, una breve ricerca in rete vi fornirà tutte le informazioni che vi servono.

Occupiamoci adesso della tecnica utilizzata per decorare la pelle.

Sappiamo che è indelebile e ciò è dovuto al fatto che l’inchiostro penetra nella parte sottocutanea chiamata derma, qui, si deposita e resta per sempre inalterato.

La “tattoo machine” è uno strumento di alta precisione, composta da pochi pezzi essenziali ma indispensabili: assomiglia vagamente ad una pistola molto stilizzata, comprende un ago sterilizzato; un motore piccolissimo elettrico, una serie di tubicini per il colore e un pedale attraverso il quale il tatuatore controlla la velocità dell’ago.

I metodi principali per eseguire un tattoo sono 4, tutti dolorosi ma con gradi d’intensità diversa, molto dipende dalla soglia del dolore del soggetto che vuole farsi tatuare.

La tecnologia Americana, utilizza una pistola che pur usando gli aghi non da molto dolore, più che altro crea una sensazione di estremo fastidio sopportabile, è il metodo maggiormente utilizzato.

La tecnologia Thailandese, invece, usa un antico strumento, costituito da un cilindro di ottone che ha a un’estremità l’ago, il disegno è eseguito lentamente secondo l’antica pratica buddista ed è piuttosto doloroso, a suo favore si può dire che il disegno risulta perfetto e senza sbavature.

La tecnologia Giapponese, utilizza marchingegni strani per noi occidentali, infatti, è previsto l’utilizzo di bastoncini di bamboo con l’ago in cima, un pennello bagnato nel colore attraverso il quale prima passa l’ago che poi s’infila obliquamente nella pelle, il tatuatore utilizza entrambe le mani, una per tirare la pelle, l’altra per il pennello e lo strumento, anche questa pratica è molto diffusa seppur dolorosa.

La tecnologia Samoana, in Italia è vietata ufficialmente, perché molto dolorosa (pare che abusivamente, però, qualcuno la pratichi) sono utilizzati dei pettini imbevuti di colore e poi fatti penetrare per percussione. Una pratica veramente barbara e che richiede l’ausilio di più persone, sia per la lavorazione vera e propria, sia per tenere tesa la pelle, e, ferma la persona che subisce “l’intervento”

Al termine del trattamento, l’operatore coprirà l’opera d’arte con una pellicola trasparente protettiva e prescriverà l’uso di una pomata disinfettante da applicare più volte il giorno tenendo sempre la zona coperta con la pellicola, solo dopo 2/3 giorni si potrà rimuovere la protezione, sarà, comunque necessario continuare con l’applicazione del disinfettante.

E’ opportuno poi, far respirare la pelle, evitando fibre sintetiche e abiti stretti fino alla completa stabilizzazione della stessa.

Niente mare, sabbia, piscine e luoghi ad alta contaminazione batterica etc, almeno per la prima settimana, se dovesse comparire il minimo segno di arrossamento e gonfiore, rivolgetevi subito a una struttura pubblica, sicuramente c’è un’infezione in atto che va tempestivamente bloccata.

Questa è la prassi standard per ottenere un buon tatuaggio. I costi sono molto variabili, dipendono dall’estensione del disegno, da quanto è complicato e dai prezzi applicati dall’operatore, in linea generale si parte da 50 euro in su.

Una volta ottenuto il risultato voluto, lasciate che i vostri figli si godano il loro tatuaggio, ma, fategli presente che se mai si dovessero stancare e volessero eliminarlo, ciò è possibile solo con un intervento di chirurgia plastica.

Cercate, se possibile di far presente che, maturando, la pelle tende a rilasciarsi, perde elasticità e tono, quindi, è opportuno considerare bene l’area dove eseguire il disegno. Lo stesso discorso vale per il simbolo, alcuni di essi a una certa età diventano veramente ridicoli, pertanto anche quest’aspetto merita profonda riflessione.

Comunque di là da tutto, che si ammetta o no, farsi un tatuaggio è sempre segno di un disagio interiore, è un richiamo, una richiesta, di aiuto, d’attenzione, o, semplicemente il desiderio di apparire e distinguersi.

Vi consiglio di procurarvi qualche libro da consultare prima di procedere e farvi una panoramica completa sull’argomento: Manuale di tatuaggio e piercing, Il tatuaggio giapponese, Tribal Tattoo

Inoltre mi permetto di fornirvi il link disegno di legge che riguarda la pratica del tatuaggio.

http://www.tatuatori.it/direttive_reg/atto_senato_308.pdf                                    

837 total views, 0 today

Abiti e accessori griffati a prezzi convenienti!

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Non è un sogno. Si può fare, basta sapere dove cercare! Vediamo un po’ come agire.

Quale donna non vorrebbe averne almeno un paio di scarpe per ogni abito e tanti vestiti?

Si sa, la spesa sarebbe veramente esagerata e con la crisi che c’è, è assolutamente impensabile poterne avere più d’uno o due capi d’ottima qualità e firmati, c’è sempre, in ogni caso la possibilità di aumentare la quantità, affidandosi alla rete.

Per prima cosa facciamo una ricognizione su uno dei tanti motori di ricerca scrivendo: accessori donna firmate, offerte negozio online, usciranno centinaia di risultati ma noi dobbiamo restringere il campo al fine di trovare veramente delle buone offerte e quindi ci soffermeremo dove compare la parola outlet, non lasciamoci ingannare dal termine, il più delle volte è associato a dei club privati che offrono merce firmata a prezzi veramente accessibili, trovati questi club basta iscriversi registrandosi al sito scelto e attraverso un codice inviatoci per e-mail avremo l’accesso alle vendite private.

Per esperienza personale, consiglio Private Outlet, Privalia, Saldi privati, My Outlets, Piustyl.com, ma sì ci può iscrivere su tanti altri, chiaramente ogni giorno ci ritroveremo la casella di posta elettronica colma, ma mal di poco se ciò ci permette acquisti a prezzi convenienti.

Adesso passiamo al funzionamento di questi club. Ogni giorno ci comunicano con e-mail l’uscita di nuovi brand sul sito, basta fare il login e partecipare alle vendite, si può eseguire l’acquisto di una griffe per volta, diversi oggetti ma solo di una firma, completato l’acquisto bisogna confermare il carrello è pagare, e qui sorge un piccolo problema, il pagamento deve essere anticipato ed effettuato con pay pal o carta di credito entro mezz’ora dalla conferma d’acquisto, diversamente si perde il carrello e si rischia dopo pochi minuti di non trovare più le taglie scelte, perciò prima di avventurarsi in questo tipo di shopping è bene avere una delle suddette carte.

Finito il processo di pagamento, una e-mail ci confermerà l’ordine effettuato, a quel punto non resta altro che aspettare. I tempi sono un po’ lunghi perché prima deve concludersi la vendita, che di solito dura circa cinque giorni, poi il brand scelto deve inviare la merce alla sede del sito ed infine questo la spedirà a noi, di solito dal momento dell’acquisto al ricevimento della merce intercorrono dai quindici ai venticinque giorni. Le spese di spedizione non sono esagerate, si aggirano intorno agli otto euro mediamente, dipende dal sito, ognuno applica i suoi prezzi, tutti, in ogni modo consegnano con corriere e sul sito si può seguire l’andamento dell’ordine.

Naturalmente bisogna seguire giornalmente queste vendite e pensarci per tempo se si ha la necessità di un capo in  particolare, ma questo non è un problema, poiché le vendite non seguono le stagioni in modo esatto, infatti, potremo comprare in primavera dei sandali estivi o delle scarpe invernali, tutto dipende dalla disponibilità della merce in magazzino, chiaramente scordiamoci di trovare l’ultima linea creata, al massimo, troveremo quella della stagione passata.

P.S.

Alcuni di questi siti hanno inserito da poco le vendite multiple, potrete acquistare marche diverse nello stesso ordine.

Il risparmio è garantito!

756 total views, 0 today

Teresanna Pugliese e Francesco Monte separati dal lavoro

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

E come nelle più belle fiabe “…vissero tutti felici e contenti” ed è sicuramente il caso di Francesco Monte e Teresanna Pugliese che dopo le recenti vicessetudini sulla presunta infedeltà di Francesco hanno deciso di superare ogni ostacolo e di porre fine ai dubbi e alle polemiche. In fondo Teresanna e Francesco si amano e possono superare qualsiasi bugia, anche se c’è chi li ha visti discutere anche lontano dalle telecamere. La coppia dovrà impeganarsi molto per recuperare il rapporto, soprattutto l’ex tronista dovrà riconquistare la fiducia di Teresanna. Intanto Jessica Cerniglia non smette di fare dichiarazioni pubbliche, rivelando la sua verità in fondo lei è single. Jessica è stata intervista da Leichic sostiene con convinzione di aver detto la verità ma di non aver raccontanto tante altre cose:

Quell’incontro con Francesco (la così tanto famosa seconda serata) c’è stata! È la mia parola contro la sua, ma penso che si sia capito chi fondamentalmente abbia detto la verità. La gente però non sempre accetta questo, non sempre accetta quelle che fa male!

Teresanna Pugliese

Jessica ha anche aggiunto che non parteciperà più a Uomini e Donne, preferisce uscire di scena con dignità, anche se in fondo solo lei conosce la verità. Superata la crisi Francesco e Teresanna continuano la loro vita e naturalmente le loro serate, anche se hanno deciso d’apparire in locali diversi questo probabilmente per dimostrare d’avere ancora fiducia  l’uno nell’altra. Certo per Teresanna sarà difficile non seguire il suo boyfriend, ma la giovane corteggiatrice ha deciso di riporre nel suo rapporto tutta la disponibilità possibile. La Pugliese crede appieno al suo Francesco e nessuno getterà altro fango.

In fondo Francesco sembra sincero, e poi c’è chi ha raccontato che in una di queste serate l’ex tronista non ha fatto altro che parlare della sua fidanzata dimostrando ai presenti quanto ancora sia innamorato di lei, ci auguriamo che questo sia sufficiente per mettere le cose a posto.

Articoli Correlati

Uomini e Donne, Francesco Monte e Teresanna Pugliese: pace fatta

Uomini e Donne,Teresanna Pugliese e Francesco Monte litigio in tv

Teresanna Pugliese fischiata in discoteca

654 total views, 0 today

Robbie Williams confessa: “Ho provato l’eroina”

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

In un’intervista rilasciata a the Sun, Robbie Williams ha rilasciato alcune dichiarazioni discutibili. Nonostante abbia da tempo espresso il suo intento di diventare un bravo ragazzo, l’indole rimane la stessa e lui non si è fatto troppo problemi a parlare di argomenti che per molti altri risulterebbero imbarazzanti.

L’ex Take That è diventato papà da pochissimo tempo, la bambina si chiama Theodora Rose, ma ha parlato del suo passato e del suo rapporto con le droghe. Oltre a rivelare di aver provato l’eroina, non ha negato che cade facilmente in tentazione… e nel vortice della dipendenza:

Tutto ciò che mi piace provoca dipendenza, è distruttivo o corrosivo. La dipendenza dal pericolo non mi è certo sconosciuta. Ci sarà sempre una parte di me che vorrà vivere in un regno psichedelico. Ho provato l’eroina solo una volta, non ne sono mai diventato dipendente. Ma c’è ancora un gran parte di me che va pazza per roba del genere.

Robbie Williams | © Christian Augustin / Getty Images

Robbie Williams ha dedicato un “capitolo” a parte alla cocaina, che non può prendere perché gli crea troppi problemi. Che fortuna, viene da pensare!

Non posso usarla perché mi vengono le convulsioni e non è una cosa piacevole. Il mio braccio diventa insensibile e il mio cuore sembra sul punto di cedere.

Secondo la teoria di Robbie, anche il successo provoca dipendenza ed a proposito di questo, lui continua a rimanere sulla cresta dell’onda lanciando il suo nuovo album. Di recente ha raccontato di aver rovinato una possibile notte di fuoco con Kylie Minogue perché era ubriaco. Mentre registravano il video di “Kids“, la cantante australiana l’ha visto sogghignare mentre parlava di lei e non ha gradito il gesto, così Robbie, che pensava di avere buone possibilità per un’avventura, se l’è vista sfuggire sotto il naso.

Il neo-papà ha poi raccontato di volere un tatuaggio disegnato da sua figlia:

Penso che dovrò aspettare fino a quando non sarà un po’ più grande. Poi lascerò che mi disegni qualcosa e me la farò tatuare. Qualsiasi cosa sia, sono certo che sarà carina.

Articoli Correlati

Robbie Williams e il testosterone per aumentare la libido

Robbie Williams mostra al mondo la piccola Teddy

Dopo il matrimonio e l’abbandono (di nuovo) dei Take That, Robbie Williams si dà al Poker

595 total views, 1 today

Page 4 of 16 1 2 3 4 5 6 16
  • Moda e Tendenze - Le Donne Impazziscono per il Glamour

    by on 16 Giugno 2013 - 0 Comments

    Moda e Tendenze sono tra gli argomenti più ricercati in assoluto nel web dalle donne, quando si tratta di vestirsi ed indagare sulle novità glamour il naso è sempre all’insù puntato al monitor. I blog di moda e tendenze o i portali specializzati sono letteralmente presi d’assalto dalle donne, le novità glamour, le tendenze fashion sono […]

  • Sandali Donna Online Collezione 2013 non perderti le Meraviglie

    by on 24 Gennaio 2013 - 0 Comments

    Saldali Donna, una nuovissima collezione tutta da scoprire! Tantissime novità nella collezione sandali online 2015, colori, trasparenze, tacchi altissimi ed eleganza, il tutto accompagnato con un design esclusivo e ricercato, frutto dell’esperienza quinquennale nella vendita di calzature online. Uno shop online semplicissimo da usare, che riesce a soddisfare le richieste di tutte le nostre clienti, […]

  • Scarpe Online Gli Specialisti - Il Miglior Outlet Scarpe Donna

    by on 10 Gennaio 2013 - 0 Comments

    Scarpe Online – Gli Specialisti – Il Miglior Outlet Scape Donna? Eccolo per le donne che amano lo shopping online. In fatto di scarpe online la sanno davvero lunga! Abbiamo seguito il loro sito sul nascere, crescere e farsi amare dalle donne, sopratutto quelle che adorano lo shopping online e le scarpe alla moda. Il nuovissimo outlet […]

  • scarpe donna francesine

    Scarpe Donna - Online ? Ecco il sito OutletScarpeOnline.it testato per voi

    by on 25 Ottobre 2012 - 0 Comments

    Scarpe Donna ? Acquistarle online negli outlet a prezzi competitivi ed in totale sicurezza? Ecco il sito testato per voi, www.outletscarpeonline.it. E’ uno dei nostri principali inserzionisti, abbiamo quindi deciso di recensirlo chiedendo un pochino in giro in merito ai servizi offerti, qualità e prodotti e non immaginate le sorprese, tutte più che positive per […]

vendiamolosubito.it Webutation

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi