Welcome, visitor! [ Register | Login

Taylor Kinney ama Lady Gaga perchè somiglia a sua madre

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Capita spesso che un uomo scelga la propria compagna di vita in base alla somiglianza con la propria madre e a quanto pare neanche le star fanno eccezione. E’ il caso di Taylor Kinney, modello e attore per lo più di fiction, che ha ritrovato alcune delle doti che più ammira di sua madre nella sua attuale fidanzata e per questo ha deciso di sposarla. Di chi stiamo parlando? Di Lady Gaga! Di certo la cantante, a giudicare dal suo abbigliamento e dal suo comportamento spesso fuori dall’ordinario, non dà certo l’impressione di essere una tipa molto “materna”, eppure pare che le somiglianze con la signora Pam Kinney siano schiaccianti.

Taylor Kinney © Jason Merritt / Getty Images

Lady Gaga mi ricorda mia madre, per questo mi piace.

Queste le parole di Taylor Kinney, che ha conosciuto la pop star sul set del video di “You and I” e ha iniziato con lei un’intensa storia d’amore che, quasi sicuramente, li porterà presto all’altare. Proprio la dedizione al lavoro è una delle cose che l’attore ammira di più nella sua compagna e che la rende simile a sua madre:

Entrambe sono guidate da un forte impegno nel lavoro.

A onor del vero, però, il lavoro è stato sul punto di dividere la coppia: Lady Gaga, infatti, è sempre molto impegnata nelle sue tournèe in giro per il mondo, mentre Taylor Kinney di solito resta fisso a Chicago dove ora è impegnato a girare la serie Tv “Chicago fire”. Ma alla fine l’amore ha prevalso, anche perché l’attore non ha problemi a prendere il primo volo e raggiungere ovunque la sua amata.

Uso tutti i miei soldi in voli per vedere le persone che amo. Non sono capace di spenderli in cose materiali, come automobili, ma preferisco vedere le persone a cui tengo, su tutti la mia ragazza e la mia famiglia.

Un ragazzo di sani principi, dunque, motivo in più per costruirci insieme una famiglia e, a quanto pare, lui è già pronto:

Vorrei dare dei nipotini a mia madre e poi penso che sarei un buon padre.

Articoli Correlati

Lady Gaga di nuovo single: addio Taylor Kinney!

Lady Gaga e Taylor Kinney: è amore?

Lady Gaga e Taylor Kinney di nuovo insieme

737 total views, 0 today

Tra Johnny Depp e Amber Heard è di nuovo amore

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Single da poco e per poco: Johnny Depp dopo la separazione da Vanessa Paradis sembra aver ritrovato l’amore, non che per lui sia difficile ritrovare una compagna, ma i ben informati confermano che l’attore sia veramente preso da questa nuova ragazza. La fortunata è la collega Amber Heard conosciuta sul set di “The rum diary”, film passato inosservato ai più, i due hanno fatto coppia per pochi mesi e poi si sono lasciati perchè lei non riusciva a sostenere lo stress provocato dalle continue attenzioni della stampa scandalistica. Inoltre Amber era stata accusata di essere una rovina famiglie dall’opinione pubblica.

A distanza di qualche mese Amber è tornata su i suoi passi, Depp è riuscito a riconquistarla dopo un efferrato corteggiamento. Secondo alcune voci l’attore Hollywoodiano le ha inviato fiori e poesie per un mese di seguito e la 24enne non ha potuto far altro che cedere al fascino del bel pirata.

Anche se tra Amber e Johnny c’è una bella chimica, uscendo entrambi da lunghe relazioni, lei sentiva di aver bisogno di restare single per un po. Johnny non si è arreso e non ha intenzione di farsi sfuggire una ragazza intelligente e bella come Amber. Lei dorme quasi ogni notte a casa sua a Los Angeles, ma ha sottolineato che non vuole che la storia diventi subito impegnativa.

Johnny Depp e Amber Heard | © MAX NASH / Getty Images

Grazie alle rose rosse e i versi da poeta Johnny è riuscito a farsi dire di si, impossibile resistere all’ultima proposta dell’attore. Depp ha preso la giovane attrice e l’ha fatta salire sul jet privato per portarla alle Bahamas per una breve e romantica vacanza. Chissà se i due piccioncini riusciuranno a godere del momento magico senza troppe invasioni dei paparazzi. Sarà riuscito Jack Sparrow a rassicurare la sua prescelta dalla pressioni della stampa? In fondo quella era la sua unica paura, almeno così ha fatto credere.

Articoli Correlati

Amber Heard prende una pausa da Johnny Depp

Johnny Depp lascia Vanessa Paradis per Amber Heard?

Johnny Depp e Amber Heard: tutti i dettagli sul flirt

759 total views, 1 today

Robert Pattinson sarà il nuovo volto delle fragranze Dior

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Ogni tanto, per fortuna, si parla ancora di lui per il suo lavoro e non soltanto per la turbolenta vicenda sentimentale che lo ha portato, nei mesi scorsi, ad essere tradito dalla sua fidanzata, salvo poi riprendersela perché ancora innamorato. Robert Pattinson è stato scelto dalla maison di moda francese Dior per rappresentare le fragranze maschili del gruppo. Secondo le indiscrezioni riportate dal sito internet E!Online, l’attore avrebbe siglato con la Dior Fragances un accordo da 12 milioni di dollari, prestando il suo volto alle campagne pubblicitarie per i prossimi 3 anni.

Robert Pattison | © Ben Gabbe / Getty Images

Rob adora il marchio

avrebbe detto una fonte parlando al sito di news. E chi non lo adorerebbe se gli offrissero in cambio una cifra a sei zeri, malignamo noi. La scelta di Dior, peraltro, si è mantenuta in linea con la tradizione. A differenza di Chanel, che per la prima volta ha scelto un uomo, tale Brad Pitt, come testimonial per la sua linea di profumi femminili, Robert Pattinson in questo caso va a rilevare il ruolo che era stato di Jude Law. In realtà, i due attori si assomigliano anche un po’ fisicamente, tralasciando il salto generazionale che li separa. Di certo, la maison avrà fatto una scelta di ringiovanimento del brand, anche se, e non si offendano le fan del vampiro, a noi Jude Law non sembrava per niente pronto per la pensione.

Siglando questo contratto, Robert Pattinson ha anche un po’ seguito le orme della compagna. Kristen Stewart, infatti, è già da tempo il volto di un altro noto marchio di profumi, Balenciaga Florabotanica. A questo punto, non ci resta che attendere l’invasione dei cartelloni pubblicitari che ritrarranno le gigantografie del glaciale volto dell’attore e gli spot pubblicitari che ce lo mostreranno in queste nuove vesti di testimonial. Della serie, non è mai abbastanza.

Articoli Correlati

Robert Pattinson e Kristen Stewart in costume in Brasile!

750 total views, 0 today

Britney Spears vince in aula contro l’ex manager Sam Lutfi

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

I sostenitori di Britney Spears hanno sempre ritenuto Sam Lutfi, l’ex manager della star come l’unico responsabile del periodo di declino della Spears, quello in cui la cantante si rasò i capelli a zero e andava in giro con un ombrello per non farsi fotografare dai paparazzi. Parte da queste affermazioni la difesa del legale del manager nel processo in cui Sam accusa Britney e la sua famiglia. Nel corso della prima udienza Lutfi sostiene di essere stato diffamato dalla madre della pop-star in un libro di memorie e di aver diritto al 15% degli introiti accumulati da Brit in quel periodo (biennio 2007-2008). Inoltre Lutfi sostiene che la pop star faceva uso di droghe già prima di conoscerlo, e i suoi non erano solo sospetti. Infatti appena venne assunto, sguinzagliò un’unità cinofila nella villa della diva: fu allora che scoprì la presenza di una scorta segreta di crystal meth.

Quando lei finì in overdose, lui era terrorizzato di essere il suo manager.

Il crystal meth è una metanfetamina pura, spesso viene fumata o iniettata con effetti di gran lunga superiori alle altre vie di assunzione. La caratteristica fondamentale è l’effetto molto lungo della sostanza, inoltre crea una dipendenza in brevissimo tempo. Il giudice inizialmente ha preso atto delle accuse del manager e le valuterà con la dovuta attenzione attestando la vericidità delle prove su cui si fondano. Oggi è arrivata la risposta del magistrato che ha deciso di respingere le accuse di Lutfi. Quest’ultimo è stato infatti invitato a lasciare l’aula dallo stesso giudice che non ha riscontrato la fondatezza delle prove, di conseguenza il procedimento contro la Spears è stato sospeso. L’ex manager della cantante ha fatto immediatamente sapere che ricorrerà in appello contro la decisione del magistrato.

Britney Spears | © Kevin Winter / Getty Images

Certo sarà difficile per Sam Lutfi e i suoi legali portare avanti la battaglia contro la cantante se non troveranno altre prove, nessun tribunale potrà dargli ascolto. Per Britney Spears è decisamente una grande vittoria.

Articoli Correlati

Britney Spears insicura sulle nozze

Britney Spears distrutta dagli psicofarmaci? (video)

Britney Spears picchiata dal fidanzato? Arriva la smentita

790 total views, 1 today

Condivisione di idee fruttuose per Natale

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

mar, dic 6 2011 | 0 Commenti
Di: Barbara – Google +:

Facciamo un po’ la summa delle riflessioni varie ed eventuali e stiliamo una lista se abbiamo raccolto qualche idea fruttuosa.
Il regalo di Natale non è ormai solo un pensiero perché ci avviciniamo sempre più al traguardo annuo del 25 Dicembre.
Scartabelliamo la lista, qualche appunto a fronte, un asterisco a fondo pagina, votazioni e stelline assegnate all’idea in primo piano, la “reginetta”.

Ora, con calma, riprendiamo in mano le annotazioni varie, risultanti da un monito a cui abbiamo dato ascolto da inizi Novembre: guardarsi attorno per tempo per non arrivare del tutto impreparati, gettarsi a capofitto nella ricerca e rischiare di riemergere a mani vuote.

Con un ghigno, simile a quello che i critici addebitano a La Gioconda, sappiamo di essere invincibili, dal web abbiamo desunto alcuni spunti e riflessioni degne di citazione e che condividiamo qualora qualcuno ne abbia bisogno.

Abbiamo rintracciato un post sulla sensorialità e l’esperienza che coinvolge la totalità dei sensi.  Viene, difatti, messo l’accento sul valore dell’esperienza e sul complesso emozionale a cui contribuisce, ad esempio, un itinerario enogastronomico e sulla sensorialità, primo giudice nella scelta di oggetti design per la loro forma sinuosa o squadrata…

Altri post “denunciano” una situazione comune, diremmo quasi universale: la corsa al regalo.
Per ogni regalo va considerato il destinatario in primo luogo, un regalo-moda va alla sorella, impenitente seguace di Sex and The city, sembrava che nel post parlassero di mia sorella, ed altre idee regalo come un ritratto colorato,  magari in stile mondrian o un week end all’insegna del benessere in un centro apposito dove ritrovare l’idillio.

Girovagando si impara e si condivide, e le idee fruttuose vanno condivise!

Loading ... Loading …

782 total views, 0 today

Per nuove idee regalo

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Ipnotizzati dalle luci del Natale cerchiamo nuovi spunti per i regali.
Abbiamo letto da qualche parte che l’ipnosi ha grande influsso sulla creatività e ad ipnotizzarci non una persona con il movimento di un pendolo, sinistra-destra-destra-sinistra, ma l’albero di Natale con le sue luci e sequenze, cadiamo in trance.

Una trance produttiva, si spera, in cui la persona sembra non esserci ma il cervello processa e modula sotto la leadership della creatività.
Per un attimo saremo pittori francesi con gli immancabili moustaches dinanzi ad una tela bianca, con in mano una tavolozza, seduti su di uno sgabello, poi ci tramuteremo in divertenti maghi e dal cilindro verrà estratto un timido coniglio bianco…

Bando alle ciance e al mondo onirico, dobbiamo avere buone idee regalo tali da stupire i nostri amici e parenti, le persone cui vogliamo destinare un pensiero speciale, un unicum.
Teniamo conto del periodo e del fatto che vorremmo fare regali che diano sì gioia ma che non siano un salasso per noi.

Allora nel momento di trance vi mandiamo una sequenza di immagini che da sole vi faranno processare idee regalo originali e a costo moderato…
Un week end, una pausa dal lavoro da collocare nel mese nero, nel calendario che da gennaio a gennaio presenta piccole pause sì ma non sufficiente per guadagnare ossigeno, un week end regalo è quel che serve e a costi moderati e per due, con focus sull’arte e borghi più belli d’Italia, sullo charme o il romanticismo, un momento in cui staccare la spina e collegarsi a frequenze piacevoli, dal suono rilassante e musicale.

Altra immagine, una camminata elegante, delle scarpe che da sole armonizzano la figura, vintage e particolari, ne siete amanti ed avete colto il paio di scarpe che senza dubbio rientreranno nella top ten delle preferite.
Consigliate a chi vi debba fare un regalo o se dovete farne uno voi le Scarpe de La Gatta con gli stivali o gift card.

Immagini e soluzioni, trance e riflessioni.

Ad un certo punto udite un rumore dalla cucina, un bicchiere rotto, chissà per quale effetto paranormale, vi è valso un risveglio dalla trance, un risveglio, però, costruttivo.
Abbiamo guadagnato due buone idee regalo.

640 total views, 0 today

Il tacco: alleato o “assassino”?

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Osservare la propria gamba che troneggia su uno stiletto, acquistare dieci centimetri di altezza in un sol colpo e camminare sollevata dal terreno come una regina: indubbiamente è una bella soddisfazione.

La stessa soddisfazione si traduce molto spesso in dolori crudeli ai piedi e alla schiena alla fine della serata, almeno per coloro che non sono abituate a portare i tacchi come se fossero ciabatte. Sugli effetti collaterali, gli ortopedici sono concordi: i tacchi alti possono essere arnesi micidiali per la salute. L’uso troppo frequente può comportare diverse conseguenze: dalle più banali quali dolori alla pianta del piede e al tallone, calli e slogature, a quelle più serie come artriti, rotazione delle spalle, usura del ginocchio e così via.

Ma questi sono bollettini di guerra di cui più o meno tutti sono ormai a conoscenza. Più interessante è analizzare il sottile brivido di avventura che una serata a bordo di un tacco 15 -e in verità anche dei suoi parenti più bassi – può regalare.

Per le comuni mortali indossare un tacco ragguardevole significa avere davanti a sè uno spazio stravolto, che si dilata a dismisura: un metro diventa un chilometro, salire una rampa di scale appare arduo quanto un’arrampicata sull’Himalaya, una strada pavimentata a sampietrini diventa una giungla impossibile da attraversare. Insomma, invece di una “palla al piede”, possiamo ben dire di avere un bel “tacco al piede”!

D’altra parte un look “spumeggiante” richiede il suo tacco, e ce ne sono davvero per tutti i gusti! Tacchi tempestati di Swarovski, tacchi con borchie e teschi, con plateau discreti o alti quanto un materasso, tacchi di jeans o leopardati, almeno per restare sui classici. Poi ci sono i tacchi modellati come statuine, quelli a forma di boccetta e quelli che si avvolgono su se stessi in riccioli e volute, che creano architetture barocche ed evocano onde spumose o nuvole. Alcuni somigliano vagamente a presìdi ortopedici, ma si sa che nella moda le cadute di stile sono sempre dietro l’angolo.

Di sicuro, se una donna non vuole passare inosservata, c’è solo l’imbarazzo della scelta. E se l’obiettivo è quello di sedurre e affascinare, abbiamo una sola ma salda certezza: gli uomini sono tradizionalisti. Vedere una donna in bilico, una creatura di una leggerezza immateriale che sembra librarsi nell’aria come una dea, oppure pronta a trafiggerli con la punta acuminata del suo stiletto, è qualcosa che li manda in estasi.

579 total views, 0 today

Gli stivali per la Primavera-Estate 2012

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

mar, mag 8 2012 | 0 Commenti
Di: Michela – Google +:

Da alcuni anni gli stivali, calzatura prettamente invernale, sono proposti dai brand del settore scarpe anche in versione primaverile ed estiva. Si tratta di modelli diversi da quelli destinati al freddo ed alla pioggia: infatti questi stivali hanno solo una funzione estetica e sono realizzati in materiali più leggeri ed in colori freschi e solari più adatti alla bella stagione.

Che piacciano o meno, sta di fatto che gli stivali per la Primavera-Estate sono un accessorio molto diffuso e da alcuni anni un vero e proprio protagonista del guardaroba della fashion victim: l’unica regola per il loro utilizzo – che per il settore della moda è sempre valida – è “non esagerare”. Se infatti tutto è concesso pur di essere sempre belle e trendy, bisogna porsi in alcuni casi dei limiti e stare attente ad indossare gli stivali in piena estate o comunque quando fa troppo caldo per evitare di cadere nel ridicolo e nel volgare.

Tra i modelli delle collezioni 2012 ci sono proposte per essere indossare con ogni tipo di look, sia di giorno che di sera. Il brand italiano Nero Giardini, ad esempio, propone stivali perfetti per le mise più casual (come jeans o pantaloni stretti) e realizzati in colori molto chiari e neutri e con modelli molto trendy come il classico texano o quello sportivo con i lacci. Anche Zara, leader del fashion low cost a livello internazionale, ha nella sua collezione diversi stivali come quelli da biker ideali per le donne più grintose ed originali. Questo tipo di stivali sta bene con i jeans o i leggings oppure, per un outfit più forte, con gli shorts o un abitino svolazzante.

Molto raffinati sono anche quelli proposta da Blugirl: hanno una linea abbastanza tradizionale che riprende un po’ il modello da cavallerizza e sono realizzati in pelle scamosciata color sabbia ed arricchiti da un decoro a rete in tessuto color ocra. Stanno molto bene con i pantaloni skinny, ma anche con un bell’abitino in chiffon nei toni pastello. Mentre hanno uno stile casual-chic quelli firmati Hector, il brand artigianale specializzato nella lavorazione del cuoio, che rivisita i classici stivali argentini in versioni glamour colorate e molto contemporanee che possono essere indossate con ogni tipo di look. Traforati o lisci, con le borchie o in pitone, gli stivali Hector danno a chi li indossa una carica di energia ed originalità.

Loading ... Loading …

606 total views, 0 today

Il Reggiseno Giusto: come mi misuro?

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Adesso che sappiamo che per il nostro reggiseno possiamo fare di più vediamo gli step che ci consentono di dargli il rilievo che merita. Il primo tra tutti, metro alla mano, è capire almeno indicativamente di che taglia possiamo avere bisogno una volta iniziata la caccia.

Magari avete già letto come misurare il vostro seno in tutte le salse, ma io nonostante ciò commettevo degli errori e quindi non riuscivo a capire quale fosse realmente la mia taglia. 

Vi serviranno un metro, uno specchio e possibilmente un’amica. Specchio o amica servono perché quando vi misurerete dovrete fare attenzione che il metro sia dritto, parallelo al pavimento alla stessa altezza davanti e dietro.

La misurazione dovrà essere compiuta indossando il nostro reggiseno migliore, non imbottito e quello con cui ci sentiamo più a nostro agio, con seno non schiacciato e nemmeno troppo cadente, dove insomma la coppa è abbastanza giusta. E qui era dove io sbagliavo, misurando il seno senza reggiseno mi risultava una coppa troppo piccola.

Iniziamo a misurare il sotto seno, facendo scorrere il metro sotto al bordo del reggiseno, parallelo davanti e dietro. Fate attenzione di non star trattenendo il respiro o gonfiando il torace, non sollevate troppo gli avambracci o il torace di allargherà acquistando anche qualche centimetro. Appuntate la misura su un foglio, il mio giro torace è 75 cm.

Adesso passate a misurare il giro seno, ad altezza dei capezzoli, anche in questo caso non allargate il torace ne tendete troppo il metro per non schiacciare il seno, controllate sempre che il metro sia alla stessa altezza davanti e dietro. Appuntate di nuovo la misura, la mia è 88cm.

Bene, ora che abbiamo entrambe le misure cosa ci facciamo? La prima misura ci permette di trovare la taglia del sotto seno, questa però varia a seconda delle marche ma molte marche hanno la tabella di conversione  per la Parah io per esempio sono una 85 o 2, altri mi dicono che ho una 3, altri la 34. Il tutto dipende dalla vestibilità della marca e quindi abbiamo due scelte: o ci presentiamo in negozio con a mente i nostri 75cm e orientativamente provando taglie intorno a quella o ci informiamo prima di che vestibilità ha la tal marca e come converte le sue taglie.

A questo punto viene il problema della coppa. Il metodo che mi è stato suggerito per individuare la coppa è semplice: sottrarre la misura del sottoseno a quella della coppa e dividere per 5. Ogni 5 cm di differenza infatti si sale di coppa, partendo dalla AA se non c’è differenza.

Io quindi dovrò fare: 88 – 75 = 13 cm. Con una differenza di 13 cm sono a metà tra la B (10 cm) e la C (15 cm), e per esperienza so che mi trovo meglio con la B perché la C non la riempo a sufficienza.

Ricordate quindi che non c’è un’unica taglia che vi caratterizzerà in eterno, come non c’è per gli abiti. Infatti sapete ormai che non potete entrare dalla Rinascente esclamando “Io sono una 42!” pensando che tutti gli abiti di tutte le marche taglia 42 vi stiano bene, lo stesso (mi ripeto) vale per i reggiseni. Potreste essere una 2B per la sloggi, ma una 36B per Oysho, e una 2C per Passionata, presto vi saranno forinit anche tutti i dettagli di come scegliere il reggiseno e valutarlo mentre siete in camerino.

816 total views, 1 today

Dress Code

News Blog – Annunci Gratuiti 4 Novembre 2012

Vestirsi per una determinata occasione è sicuramente fonte di stress e grossi dubbi. Molte di noi quando l’occasione prevede un dress code elegante vanno in crisi, una minoranza (di cui fa parte la sottoscritta) cadono nella disperazione quando l’occasione richiede un abbigliamento easy e sportivo.

Curvy little thing

Data la paura di essere overdressed spesso cadiamo sul troppo poco curato, ma giustamente finché non sappiamo il target d’abbigliamento richiesto non possiamo decidere su che capi orientarci.

Per questo motivo ho deciso di iniziare questa rubrica sulle varie occasioni che prevederà anche le scelte più consigliate a seconda della forma del corpo, gli accessori e anche un accenno al trucco.

Ovviamente qualsiasi suggerimento sulle occasioni da trattare è più che benvenuto, ma sappiate che la prima sarà la laurea, dato che mi è già stato richiesto.

We heart it
Flip and style

In generale comunque ricordate che una buona politica è sempre chiedere: “Ma tu come ti vesti?” ad amiche o direttamente a chi organizza la festa. Ma ascoltare più di un parere perché in mezzo al gruppo di indecise ci può essere anche quella che minimizza dando i suggerimenti sbagliati per poi essere la più elegante della festa.

847 total views, 0 today

Page 5 of 16 1 3 4 5 6 7 16
  • Moda e Tendenze - Le Donne Impazziscono per il Glamour

    by on 16 Giugno 2013 - 0 Comments

    Moda e Tendenze sono tra gli argomenti più ricercati in assoluto nel web dalle donne, quando si tratta di vestirsi ed indagare sulle novità glamour il naso è sempre all’insù puntato al monitor. I blog di moda e tendenze o i portali specializzati sono letteralmente presi d’assalto dalle donne, le novità glamour, le tendenze fashion sono […]

  • Sandali Donna Online Collezione 2013 non perderti le Meraviglie

    by on 24 Gennaio 2013 - 0 Comments

    Saldali Donna, una nuovissima collezione tutta da scoprire! Tantissime novità nella collezione sandali online 2015, colori, trasparenze, tacchi altissimi ed eleganza, il tutto accompagnato con un design esclusivo e ricercato, frutto dell’esperienza quinquennale nella vendita di calzature online. Uno shop online semplicissimo da usare, che riesce a soddisfare le richieste di tutte le nostre clienti, […]

  • Scarpe Online Gli Specialisti - Il Miglior Outlet Scarpe Donna

    by on 10 Gennaio 2013 - 0 Comments

    Scarpe Online – Gli Specialisti – Il Miglior Outlet Scape Donna? Eccolo per le donne che amano lo shopping online. In fatto di scarpe online la sanno davvero lunga! Abbiamo seguito il loro sito sul nascere, crescere e farsi amare dalle donne, sopratutto quelle che adorano lo shopping online e le scarpe alla moda. Il nuovissimo outlet […]

  • scarpe donna francesine

    Scarpe Donna - Online ? Ecco il sito OutletScarpeOnline.it testato per voi

    by on 25 Ottobre 2012 - 0 Comments

    Scarpe Donna ? Acquistarle online negli outlet a prezzi competitivi ed in totale sicurezza? Ecco il sito testato per voi, www.outletscarpeonline.it. E’ uno dei nostri principali inserzionisti, abbiamo quindi deciso di recensirlo chiedendo un pochino in giro in merito ai servizi offerti, qualità e prodotti e non immaginate le sorprese, tutte più che positive per […]

vendiamolosubito.it Webutation

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi